Credi che i risultati della produzione siano inferiori alle energie spese?
Fatichi a gestire fermi macchina, approvvigionamenti e distribuzione del lavoro?
Anche se ti sembra che le cose stiano andando bene, riesci a valutare se la marginalità attuale è la migliore possibile?

E' normale che gli impianti industriali dedichino solo il

7%

dei loro investimenti
a migliorare le prestazioni produttive?

E' normale che i fermi macchina ti facciano perdere il

-5%

di fatturato
da ogni attività del tuo impianto produttivo?

E' normale che l'

80%

degli impianti industriali non riesca a calcolare le perdite dovute alla bassa efficienza?

Se non trovi le cause delle perdite di efficienza, forse non stai misurando i dati nel modo corretto.

Cosa puoi fare?

La soluzione è ottimizzare l'efficienza produttiva. Raccogliere dati sulle attività ti permette di isolare le singole cause delle perdite di efficienza e trovare le soluzioni migliori per ridurle più di quanto immagini. Puoi farlo misurando una serie di parametri attraverso l'indicatore OEE.

Che cos'è l'OEE?

L'OEE è l'indicatore che misura l'efficienza della produzione aziendale. Detto in modo semplice, identifica la percentuale di tempo di produzione che è veramente produttiva.

L'OEE si basa su metriche misurabili con precisione, quindi è in grado di dare un quadro puntuale e dettagliato dello stato di efficienza in azienda.
Queste metriche si riferiscono a 3 categorie:

Overall
Equipment
Effectiveness

Disponibilità

Il tempo in cui l'impianto è effettivamente disponibile (peggiorata da guasti, fermi macchina, cali di lavoro, ecc.)

Efficienza

Il rendimento della macchina rispetto al ciclo ideale (peggiorata da usura, difetti delle materie prime, operatori inefficienti, ecc.)

Qualità

Percentuale dei prodotti senza difetti (peggiorata da operatori poco formati, ciclo non stabile o troppo rapido, rilavorazioni, ecc.)

Nelle normali azienda manifatturiere l'OEE va dal 60 al 70%.
Applicando un sistema di miglioramento continuo si può far crescere l'OEE fino al 25% in più, ottimizzando l'efficienza produttiva.

 

Quali sono le 6 grandi perdite che bloccano la tua efficienza produttiva?

Scoprilo nel webinar di Diego Carraro, CEO & Project Manager di DOEE: l'orario d'inizio lo scegli tu.

Avrai così l’opportunità di prenotare una consulenza di alta direzione con i nostri specialisti.

Iscriviti al webinar


(clicca sull'immagine)

Il metodo MAM: come funziona la nostra consulenza

1. MISURA

Analizziamo lo stato della tua produzione aziendale attraverso la misurazione dell'OEE;
Identifichiamo le aree in cui si concentrano gli sprechi e le perdite di denaro;
Realizziamo una misura della performance produttiva studiando i dati a disposizione.


Scopri il nostro metodo

Perché scegliere DOEE?

DOEE Consulting è lo specialista numero uno in Italia nell'efficientamento e la conseguente riduzione degli sprechi in produzione.
A differenza delle normali società di consulenza generaliste, il nostro focus è quello di migliorare costantemente l'OEE.

Per fare questo DOEE ha creato il Metodo MAM (Misura, Agisce, Migliora), l'unico metodo scientifico garantito che accompagnerà per sempre l'ottimizzazione della tua capacità produttiva.

Questo per te vuol dire creare un asset stabile e performante, aumentare il valore della tua impresa e fare del bene al tuo territorio.


Conosciamoci meglio

Hai reso efficienti
le tue risorse?

Investire nell'efficientamento della produzione è fondamentale per creare valore e rimanere competitivi nel mercato. Definire il punto di partenza è il primo step di questo percorso.

Prima di investire, verifica di aver reso efficienti le tue risorse interne.


Compila la Checklist

Contatti

Richiedi un contatto con noi

Sarà nostra cura chiamarti per capire insieme come migliorare la tua produzione

Indirizzo

Via Calcroce 15/17,
30010, Camponogara (VE)
Italia

Telefono

+39 041 5150943

Email

info@doeeconsulting.it

Orario

Lun - Ven: 8:30 - 12:30
14:00 - 18:00 Sab: 9:00 - 12:00

 
 
 
 
 
 Ho letto la Privacy Policy ed acconsento al trattamento dei miei dati.